logo
logo
Corsi        Prezzi        Promo
"Risponde alla domanda < che succederà nei primi due anni successivi all’apertura del ristorante? >, il modello di simulazione, calcolo e valutazione su come procedere".

Il mio modello di Piano Finanziario per il ristorante

A 90 euro vendo un modello di piano finanziario per la ristorazione e un’ora di mia consulenza su come usarlo al meglio o per rispondere a domande che potrebbero scaturire durante l’uso.

Il modello è un foglio di calcolo in versione Numbers per MAC ed Excel per Windows.

L'acquisto è semplice, scrivetemi su

Che indicazioni fornisce il modello?

Il modello fornisce una visione di tre anni, mese per mese, a partire dalla data di avvio dell’ipotetico progetto (impostabile tra le variabili). Con semplici modifiche è possibile modificare l’estensione del periodo per adattarlo alle necessità specifiche.

Per ogni mese sono visibili le entrate, le uscite, l’utile lordo ed il flusso di cassa, con evidenza della disponibilità sul conto. Tutti i totali più comuni sono già inseriti.

Questo modello, che ho già impiegato per l’avviamento e la riorganizzazione di molti ristoranti, è collaudato e di effettivo impiego pratico, perché è uno dei miei principali strumenti di lavoro.

Spesso davanti a questo modello passo le ore coi titolari per capire come procedere nel prossimo futuro dei locali che stiamo gestendo.

Le formule

Molte formule sono già inserite secondo uno schema usuale per i piani finanziari della ristorazione.

Si possono inserire nuove formule, snellire il piano rimuovendo ciò che non è necessario e modificare gli schemi di calcolo per farli corrispondere alla propria organizzazione.

Prima di modificare, io consiglio sempre di controllare le formule che ho inserito, per avere una sorta di confronto con le proprie idee. In fondo, ci sono sempre alternative a ciò che crediamo sia giusto fare.

Le voci

Attualmente il piano finanziario prevede tutte le voci usuali della ristorazione. Le voci sono legate alle formule, per una prima veloce compilazione.

Si possono inserire nuove voci o modificare quelle attuali, così come si può togliere quanto non necessario, per alleggerire la visione (dati non necessari possono confondere).

Le voci, per comodità, sono raggruppate in alcune categorie. Questi raggruppamenti sono il risultato della mia esperienza in anni di avviamenti, ma ognuno potrà raggruppare in modo diverso (o non raggruppare).

Ambiti d’uso

Io uso il Piano Finanziario nei seguenti ambiti.

  • Nelle fasi di studio iniziale di una idea di apertura, per capire se ci sono numeri che giustificano la nuova impresa.
  • Questo Piano Finanziario lo inserisco nel Business Plan di chi mi chiede consulenza in queste fasi.
  • Spesso lavoro con questo modello quando, a fronte di un’attività già avviata, abbiamo bisogno di simulare il prossimo futuro (solitamente un paio d’anni) a fronte di alcuni cambiamenti (personale, ticket, numero di clienti, ecc.)
  • Nelle fasi di verifica dell’andamento economico rispetto all’idea iniziale, il Piano Finanziario è utile perché consente velocemente di capire come si stia andando e quali siano gli impatti sul futuro.

Tipi di attività

Il modello è attualmente preimpostato per un ristorante, ma può ovviamente essere usato per trattorie, mense, bar, pizzerie, pub, bistrot e piccoli alberghi (inserendo le voci corrispondenti).

Molte voci e formule, comunque, sono generiche, quindi il piano potrebbe essere usato anche nell’ambito di settori diversi dalla ristorazione, semplicemente variando la descrizione delle voci di uscita/entrata o le formule.

La mia consulenza

Il pacchetto in vendita, oltre al modello nei formati elettronici previsti, include anche un’ora di mia consulenza online.

Quest’ora potete usarla come preferite, ad esempio:

  • per avere spiegazioni iniziali su come usare il foglio elettronico;
  • per parlare dei criteri generali di proiezione ed analisi;
  • per fare una verifica assieme, dopo la prima vostra compilazione;
  • per avere risposte a domande collaterali o legate comunque all’attività ristorativa.

Acquisto del Piano Finanziario

Il prezzo di vendita del pacchetto, foglio elettronico e ora di consulenza, è di 90 euro (tasse assolte).

Per acquistarlo:

Consulenza per il business plan

Se oltre al Piano Finanziario dovete scrivere l'intero business plan, ho predisposto il Pacchetto Consulenza e Business Plan, a prezzo agevolato, col quale aiuto chi non sa bene come realizzarlo. Leggete la pagina che vi indico col link e nel caso chiamatemi.

Buona fortuna per il vostro nuovo progetto!