logo
logo
Col corso di cucina amatoriale personalizzato realizzi il tuo sogno e cucini come un cuoco.

"Nell’ambito nella cucina amatoriale e di quella professionale, il numero delle persone a cui ho insegnato a cucinare ormai non lo ricordo più".

Corso di cucina amatoriale personalizzato

Cos’ha questo corso di cucina di diverso dagli altri delle tantissime scuole di cucina in Italia?

Di differente ha che potete scegliere il programma, le date e cucinare con me a casa vostra, imparando teoria e pratica con le vostre casseruole e gli strumenti che normalmente usate.

Il livello del corso potrete sceglierlo voi, decidendo se volete le basi o lezioni approfondite su temi di vostro interesse.

3 giorni di corso con un costo di 1.340 euro più le spese di trasferta.

Il corso è seguibile anche a distanza, in videoconferenza interattiva, con la possibilità di fare prove pratiche mie e vostre, con qualche limitazione. In questo caso risparmierete le spese di trasferta.

Prenotatemi subito:

Vantaggi del personalizzato

I vantaggi di un corso personalizzato sono innumerevoli, qui ne cito alcuni per darvi un’idea:

  • potete scegliere voi gli argomenti, sfruttando il tempo disponibile per le cose che vi interessano;
  • siete con uno chef dedicato a voi, con la possibilità di ottenere le risposte a tutte le domande che avete;
  • avete un docente che vi segue personalmente in ogni esercizio pratico che si farà;
  • vi esercitate coi vostri strumenti, senza le sorprese tipiche che si incontrano quando si torna da un corso standard dove spesso tutto è diverso da ciò che si ha a casa;
  • potete scegliere il periodo in base ai vostri impegni, evitando i tempi morti di viaggio e soggiorno fuori casa;
  • potrete condurre vostri impegni, parzialmente in parallelo;
  • potrete invitare persone che vi sono care, senza ulteriori costi.

Scrivetemi subito:

Voci possibili di un programma di corso di cucina amatoriale personalizzato.

Come vi già accennato, i temi del corso li scegliete voi, in mezzo a tanti argomenti che vi indico quando ci accordiamo.

Vi fornisco un’idea, giusto un’idea, ma c’è molto altro...

  • prima introduzione alla cucina amatoriale e nozioni di base;
  • igiene, contaminazione microbica e chimica;
  • casseruole e padelle, materiali, forme, dimensioni e uso;
  • coltelli da cucina, come sceglierli, caratteristiche, uso;
  • conservazione di materie prime e cibi cotti;
  • come scegliere le materie prime;
  • basi di cucina, i brodi, le salse, i soffritti, ecc;
  • la pasta: lessatura, condimento e al salto;
  • risotti e risi pilaf;
  • carne: le bistecche, gli spezzatini, gli arrosti, i brasati ed il ragù;
  • il pesce, in casseruola, padella, al forno, al cartoccio;
  • dolci al cucchiaio e creme;
  • l’uso ottimale del forno;
  • presentazione dei cibi;
  • l'abbinamento del cibo a vini ed altre bevande;
  • le fritture;
  • aspetti salutistici della cucina;
  • economia ed ecosostenibilità in cucina;
  • la cucina guaritiva;
  • organizzazione in cucina e la gestione degli eventi familiari;
  • le colazioni;
  • ...

Potrei andare avanti ancora per un bel po', ma credo che sia sufficiente per darvi una idea di quante cose potreste provare con me.

Per scegliere:

Come ci organizziamo?

Conclusi gli aspetti formali e di pagamento, al telefono o in chat, ascolto le vostro esigenze e desideri, vi propongo alcuni argomenti, voi scegliete ed un po’ alla volta arriviamo al programma definitivo.

Concordiamo le date del corso. A pagamento effettuato, il corso per me è considerato fissato e le date sono riservate a voi nella mia agenda. A questo punto organizzo il viaggio.

Vi invio un primo elenco di materie prime da acquistare, di modo che si possa iniziare il primo giorno con già tutto quello che serve, a meno che voi non preferiate andare a far la spesa con me, per imparare anche questo.

Prima del corso organizzate per le mie notti, potranno essere presso di voi se avete spazio (sono una persona informale) o sistemarmi in un b&b nei pressi di casa vostra.

A vostro carico c’è anche il mio viaggio ed il cibo che mangeremo. Non fate conto di mangiare ciò che cuciniamo, vedrete che non ne avrete mai voglia e comunque obiettivo del corso è imparare, non preparare la cena. Le cose che cucineremo ovviamente non le butterete, le potrete consumare voi o regalare o conservare per i giorni successivi.

Organizzate subito:

L'executive chef Francesco de Francesco, docente del corso di cucina amatoriale personalizzato.

Perché proprio con me?

Ho già avuto migliaia di allievi, sia nell’ambito professionale sia in quello amatoriale.

Cucino per passione e per mestiere (sono un executive chef), nelle cucine ci vivo.

Mi occupo di guarigione, quindi sono particolarmente attento alla sana alimentazione e cucina, così come all’igiene e agli aspetti scientifici dello stare in mezzo a casseruole e fornelli.

Insegno dal 1984, di tutto, e cucina dal 2006. L’insegnamento è una delle mie passioni assieme alla cucina stessa.

Il mio primo lavoro nella ristorazione è stato a 17 anni come lavapiatti, della cucina conosco ogni aspetto.

Mi piace viaggiare, quindi più si va lontano e maggior sconto faccio.

Scrivetemi:

La recensione di un allievo dei corsi di cucina amatoriale.

Cosa si dice del corso?

Marco Mangia Musardo organizza per sé a casa sua questo corso di cucina amatoriale. Vi lascio leggere le sue parole scritte dopo le lezioni.

Guido Frigo organizza il corso a casa propria per sé e la sua famiglia. Su Facebook nel 2018 scrive col nick di Marta Venturi: "Ciao a tutti, mi chiamo Guido Frigo e non avendo Fb, comunico con quello della mia compagna.
Volevo piacevolmente recensire la mia esperienza con Francesco, a cui ho richiesto di tenere un corso privato di cucina di quattro giorni nella mia casa di campagna.
Non sono un vero appassionato di cucina; più un estimatore della cultura del cibo. Sia in questo senso che in senso tecnico, lo Chef Francesco ha saputo rispondere alle nostre esigenze, mostrando grande competenza, ricerca e professionalità, questo non a discapito di un contatto umano che per me è sempre fondamentale.
Lo consiglio a tutti quelli che si vogliono prendere il lusso (economicamente accessibilissimo) di essere a contatto con uno Chef veramente competente per conoscere la cucina e il cucinare.
Provare per credere!"

Lucia Riva segue un corso di cucina personalizzato, a distanza anche se pratico. Della sua lunga recensione su Facebook vi riporto un frammento: "Chef Francesco riesce...spiegando le basi in modo molto preciso (quasi scientifico direi) in modo estremamente chiaro e accessibile anche all’ultimo dei principianti senza però che la materia possa risultare noiosa per gli addetti ai lavori. L’ampio spazio lasciato alle domande e all’interazione permette poi di differenziare e soddisfare le esigenze di tutti in un clima di grande rispetto grazie al quale è possibile porre anche la più banale delle domande senza sentirsi a disagio (che poi alla fine, c’è comunque sempre da imparare per tutti).
La cosa che ritengo più interessante è il metodo: lo scopo non è mai di dare ricette o risposte pronto uso, ma di spiegare il perché e percome di tutte le cose (dalla gestione delle materie prime, alla scelta delle padelle alla progettazione di un menu) obbligando gli studenti a mettere la testa e non solo le mani in cucina. Se si capisce bene come funzionano le cose, poi si può imparare a gestirle correttamente, intervenire consapevolmente e sperimentare con un minimo di criterio..."

Loris Muscò alla conclusione del corso a casa sua scrive: "Ho avuto il piacere di avere Francesco come insegnante per un corso privato e personalizzato della durata di 3 giorni e non posso che consigliarlo. Francesco vi invierà una lista di argomenti che potranno essere trattati durante le lezioni, sarete liberi di scegliere ciò che volete studiare/approfondire. Il mio obiettivo era imparare perlopiù le basi, in modo da poterle col tempo coltivare per un progetto che ho in mente. Vi consiglio di considerare almeno 5 giorni di lezione perchè 3 sono un po' tirati. Grazie Francesco!"

Iniziate anche voi:

L'aula dove a volte tengo il corso per chef.

Prezzi e pagamenti

3 giorni di corso di cucina costano 1.340 euro (senza altre imposte), cui si aggiungono le spese per le materie prime (in base al programma concordato), il mio viaggio, vitto e alloggio (ma come dicevo, mangio poco e dormo ovunque). Possono essere presenti altre persone vostre ospiti, il prezzo resta invariato.

Ogni giorno prevede 7,5 ore di formazione, con due ore di pausa intermedie. Comunque ci si può organizzare diversamente.

Per il mio vitto lascio a voi la scelta, possiamo andare a mangiar fuori la pizza o quello che preferite (a vostro carico), o potete cucinare voi, come desiderate, ma tenete conto del fatto che io nel tempo libero non cucino.

Per le materie prime da usare per il corso, ne parleremo scegliendo il programma.

Solitamente arrivo la sera prima del corso e parto la mattina del giorno successivo alla fine.

Il pagamento deve essere effettuato in anticipo, il corso e le date sono confermate al momento del bonifico.

Iniziamo subito:

Dati Corso

Rilascio: Attestato.

Durata:

  • 3 giorni;
  • 7,5 ore giornaliere;
  • 9 - 18 (modificabile);
  • possibile estensione.

Erogazione:

  • presso di voi;
  • in videoconferenza;
  • misto.

Vincoli

  • Partecipanti: senza limiti;
  • Pagamento: anticipato.

Prezzo: 1.340 € (e trasferte).

Valuta anche: