logo
logo
Un corso chef, con l'executive chef Francesco de Francesco, come docente, per imparare a gestire una brigata di cucina.

"'Frà, sono un cuoco da qualche anno, posso diventare uno chef come te?'- Sì, certo che puoi, basta fare bene le cose, parecchie altre persone ci sono riuscite ed oggi dirigono una cucina".

Il Corso Chef Personalizzato

Subito al sodo: 5 giorni pieni di corso presso la vostra sede, casa vostra o presso una mia aula, con un programma personalizzato per voi, nel periodo che vi è più comodo, a 2.600 euro.

Si aggiungono solo le spese per il mio viaggio, il cibo e l’alloggio nel caso sia io a spostarmi o il costo dell'aula nel caso siate voi a venire presso di me. Vi rilascio un attestato.

...e se volete un certificato, dopo il corso concordiamo un esame.

Vi piace l’idea?

Per invogliarvi, vi anticipo che tanti, ma proprio tanti, allievi di questo corso sono diventati chef, sono riusciti a coordinare al meglio le proprie brigate di cucina, hanno aperto propri ristoranti.

Molte persone si sono prese la soddisfazione di vincere premi, avere recensioni ottime e avere ritorni imprevedibilmente veloci dei propri investimenti.

L’idea vi piace ancora di più?

Prenota subito:

Differenze tra un corso per chef e un corso cuochi

Per comprendere bene il contesto di questo corso, voglio precisare una differenza fondamentale nella mia visione, tra l’essere un cuoco ed essere uno chef.

Il cuoco è il mestiere di chi cucina. Uno chef è un cuoco che cucina, coordina e tiene conti.

In pratica, lo chef quasi sempre è il capo di una piccola brigata, di una partita o di una cucina di un piccolo ristorante. Cucina quasi sempre anche lui, ma è più importante che sappia gestire.

Questo rispecchia la differenza tra i corsi per diventare cuochi, ad esempio il mio corso di cucina professionale, ed i corsi per chef, nei quali più che imparare a cucinare, si impara tutto ciò che serve a chi già sapendo cucinare, vuol coordinare gli altri e gestire tutto ciò che sta attorno ai fornelli (menu, fornitori, comande, rapporti coi camerieri, ecc).

Per organizzare:

Il programma di questo corso per chef

Il vostro programma lo concordiamo secondo le vostre necessità, a ciò che già siete in grado di fare ed a ciò che invece dovete ancora imparare.

In base alle premesse che ho fatto prima sulla differenza che per me esiste rispetto al mestiere di cuoco, io propongo un elenco di argomenti che dovrebbero far parte di un corso per aspirante chef. Li descrivo nel seguito.

  • Coordinamento dei componenti della brigata: individuazione dei profili, caratteristiche personali, iter comunicativi, riduzione dello stress, terminologia, verifiche, schemi vari e scenari.
  • Magazzino, scorte e lista spesa: approvvigionamento e selezione, dislocazione, metodi di controllo, gestione del sottoscorta, ordine minimo e compilazione della lista.
  • Procedure di cucina: i principi generali, la meccanizzazione e automazione, gli schemi della documentazione.
  • Programmazione delle attività di cucina: attività routinarie, rientro dai riposi, preparazione della linea, il servizio, le attività di chiusura.
  • Gestione dei costi dei piatti: voci di costo, materie prime, trattamenti, rischi.
  • Gestione comande: la struttura, lettura, gestione, sincronizzazione dei piatti, uscita e statistiche.
  • Creazione dei menu: voci, schemi, comunicazione, stagionalità e rotazione, fatturato, costi, rischi.
  • Creazione nuovi piatti: ispirazione, cavalli di battaglia, progettazione, prove, panel test.
  • Gestione dello stress in cucina: danni, rischi, come limitarlo, come "curarlo".
  • Presentazione e impiattamento: motivazioni, criteri generali, errori da evitare.
  • Igiene e contaminazione: aspetti legali, pericoli, note operative e best practice.
  • Gestione delle pulizie: necessità, aspetti legali, considerazioni sulle varie attrezzature, schemi vari e scenari.
  • Attrezzature e strumenti di cucina: approfondimento funzionale e tecnologico, uso, vantaggi e svantaggi, principali criteri di manutenzione.

Questo è solo un primo elenco di argomenti trattabili, ma visto che si tratta di un corso personalizzabile, potete scegliere quelli che vi interessano di più ed ovviamente concordarne altri, specifici per le vostre necessità.

Il vostro programma:

Un esempio di attestato di partecipazione al corso chef, che ho rilasciato negli anni.

Com’è organizzato il Corso Chef

Concordiamo le date del corso ed il luogo, io arrivo presso di voi la sera prima e vado via la mattina successiva all’ultimo giorno (o voi arrivate da me).

Il corso lo teniamo in un luogo che sia comodo per voi, dove non vi disturbino durante le lezioni, quindi procediamo secondo il programma che abbiamo stabilito assieme prima di iniziare.

Il tutto è molto interattivo, potete fare le domande che volete oppure semplicemente prendere appunti.

Come potete vedere dai punti che ho elencato, il corso è principalmente teorico, con esercizi che vi farò fare per verificare che tutto stia andando nel migliore dei modi.

Se a fronte delle vostre necessità avete bisogno di vedere qualcosa in pratica, ad esempio sulle attrezzature, provvederemo allo scopo.

Le lezioni sono solitamente di 7,5 ore giornaliere, gli orari li concordiamo in base alle vostre esigenze.

A conclusione vi rilascio un attestato, in foto se ne vede un esempio di quelli rilasciati in tanti anni di corsi.

Se invece volete un certificato, possiamo concordare un esame sulla base del quale potrò rilasciare il mio certificato di verifica.

Per iniziare:

L'aula dove a volte tengo il corso per chef.

Prezzi e pagamenti

I prezzo dei cinque giorni di corso è di 2.600 euro (senza oneri di imposta aggiuntivi).

Il logo dell'Associazione Cuochi Vicenza.I soci dell'Associazione Cuochi Vicenza hanno una riduzione del 10 % del prezzo.

Se il corso si svolge presso di voi, si aggiungono le mie spese di viaggio, l’alloggio ed il vitto.

Se concordiamo di organizzare il corso presso di me, solitamente a Verona, si aggiunge il costo dell'aula da affittare.

Ogni giorno la lezione dura circa 7,5 ore, con delle pause, solitamente dalle 9 alle 18:00, ma ovviamente possiamo accordarci diversamente.

Nel caso di mio spostamento, di solito arrivo la sera prima del corso e parto la mattina del giorno successivo alla fine.

Le date possono essere concordate ma saranno confermate al momento del bonifico anticipato del pagamento.

Iniziamo subito:

Dati Corso

Rilascio: Attestato.

Durata:

  • 5 giorni;
  • 7,5 ore giornaliere;
  • 9 - 18 (modificabile);
  • possibile estensione.

Erogazione:

  • presso di voi;
  • presso di me (Verona);
  • in videoconferenza;
  • misto.

Vincoli

  • Partecipanti: senza limiti;
  • Pagamento: anticipato.

Prezzo: 2.600 € (e trasferte).

Valuta anche: